Due proiettili di mortaio, tenuti in pessimo stato di conservazione e per questo ancora più pericolosi. È l’inquietante ritrovamento fatto nella notte tra sabato e domenica in un’area verde incolta di via Mar Rosso ad Ostia. Sul posto l’Esercito, i Carabinieri, la Polizia e la Protezione Civile. La strada è stata chiusa dagli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale in via precauzionale e il parco è stato posto sotto la sorveglianza dei carabinieri forestali in attesa della messa in sicurezza e bonifica dell’area. Gli ordigni risalgono all’epoca della seconda guerra mondiale.