Bagni inagibili e attivita’ integrative sospese da tempo. I genitori della scuola d’infanzia comunale ‘Quinqueremi’ chiedono soluzioni al decimo municipio.