La Guardia di Finanza ha stroncato un traffico di droga tra la Spagna e il litorale romano, smantellando una pericolosa banda radicata ad Ostia, al termine di un’operazione denominata “Dandi”. Le indagini hanno preso il via nel 2017 con l’arresto di due uomini trovati in possesso di oltre dieci chili tra cocaina, hashish e marijuana, nonche’ di quattro pistole e una mitraglietta “uzi” con relativi silenziatori. Sono poi emersi legami con un gruppo operante nel territorio lidense, a sua volta in contatto con un italiano residente in Spagna, che provvedeva al rifornimento degli stupefacenti. La custodia, il trasporto e la rivendita agli spacciatori locali venivano poi affidati ad una serie di complici. Complessivamente, sono state emesse 8 misure di custodia cautelare in carcere e sono in corso le ricerche del basista in Spagna, destinatario di un mandato d’arresto europeo. Durante le attivita’ investigative, le Fiamme Gialle hanno bloccato due tentativi di importazione della droga, procedendo al sequestro di oltre 21 chili di cocaina e 250 chili di hashish, con l’arresto di sette soggetti, tra corrieri e fiancheggiatori.