Ormai ci siamo. Dopo anni di attesa e di promesse non mantenute da parte dell’amministrazione, arriva la notizia ufficiale: “I lavori per la sistemazione della rete fognaria di via Costanzo Casana ad Ostia saranno consegnati entro ottobre e la durata del primo lotto degli interventi sara’ di dodici mesi”, lo ha annunciato Acea Ato 2, rispondendo a un’interrogazione del consigliere capitolino di Forza Italia Davide Bordoni: “Nel frattempo – aggiunge la Multiservizi – è stata completata la progettazione preliminare ed avviato il progetto definitivo della seconda parte delle opere, relative al risanamento delle condotte fognarie di via Zotti e via Zambrini”. Immediato il commento di Bordoni: “manterremo alta l’attenzione. Infatti, via Costanzo Casana rappresenta il simbolo della nostra battaglia contro l’incuria presente nella capitale. Sulla questione, da maggio fino ad oggi, c’è stato un lungo rimpallo di responsabilità tra decimo municipio, Acea e comune di Roma. Una storia di rinvii e di pazienza ai limiti per I residenti che sembrerebbe sbloccarsi ad ottobre. Vigileremo – conclude il coordinatore – affinchè gli impegni presi siano mantenuti con l’esecuzione dei lavori nei tempi previsti”.