Sono ottimi i risultati delle operazioni “Street Control” messe in campo dalla Polizia Locale del Decimo Gruppo sul lungomare di Ostia durante il mese di agosto. L’obiettivo dei dispositivi è individuare le cosiddette “auto pirata”, vale a dire i veicoli che circolano senza assicurazione e con la revisione scaduta. Nel corso dei controlli degli ultimi quattro fine settimana, svoltisi principalmente di sera, sono state ispezionate 8600 macchine, per un totale di 130 sanzioni. Il metodo è piuttosto semplice: una piccola telecamera immortala le targhe dei veicoli e verifica in tempo reale se sono in regola. I dati vengono poi trasmessi a una pattuglia che si trova a duecento metri di distanza e che ferma I conducenti a colpo sicuro. Nonostante il sistema vada inevitabilmente a incrementare il traffico e a creare disagi alla viabilita’, rimane il piu’ efficace per scovare i furbetti. Basti pensare che nell’ultimo blitz sono state fermate 1.685 auto. Di queste, tre erano prive di assicurazione e ben 18 non avevano effettuato la revisione.