Sul Lungomare Duca degli Abruzzi di Ostia ha preso il via il progettoMi riscatto per Roma“, con l’obiettivo di favorire il reinserimento socio-lavorativo dei detenuti della casa circondariale di Rebibbia. I carcerati sono impegnati nel rifacimento della segnaletica orizzontale, nella pulizia delle spiagge libere, delle caditoie e in interventi di manutenzione del verde. “E’ un’iniziativa di Roma Capitale e del ministero della giustizia – ha dichiarato la presidente del Decimo Municipio Giuliana Di Pillo – nella quale è coinvolta anche ‘Autostrade per l’Italia‘ che ha provveduto alla formazione del personale. In questo modo i detenuti hanno l’opportunita’ di rendersi utili per migliorare la città”. “Voglio ringraziarli perche’ si stanno prendendo cura del lungomare di Roma – ha commentato il consigliere capitolino Paolo Ferrara – nella vita si può sbagliare e allo stesso tempo recuperare: loro lo stanno facendo nel migliore dei modi” – ha concluso Ferrara. I lavori proseguiranno per circa due settimane.