Ennesima buca ed ennesima transenna. La storia si ripete ad Ostia e il copione – a quanto pare – è sempre lo stesso:  l’asfalto cede e invece di predisporre un intervento immediato, si delimita il perimetro della voragine. Questa volta ci troviamo sul lungomare Paolo Toscanelli, nei pressi di Piazzale Magellano.
Purtroppo la mancanza di interventi per la messa in sicurezza del manto stradale nel decimo municipio sta diventando una vera e propria piaga e lo sanno bene i residenti che ogni giorno sono costretti a fare i conti con nuovi cedimenti e transennamenti.