Ieri pomeriggio è letteralmente saltato l’asfalto del marciapiede in Via delle Gondole ad Ostia. Erano circa le 17 quando un passante ha notato il manto stradale a ridosso di un tombino, andare in frantumi. Sul posto sono immediatamente accorsi i vigili del fuoco che hanno prontamente limitato il perimetro della voragine con il nastro bianco e rosso di plastica al fine di evitare che qualche pedone potesse farsi male cadendo a terra. Secondo i pompieri la situazione non sarebbe particolarmente preoccupante. Sul posto, dopo poco, sono arrivati anche gli agenti della Polizia Locale. “Speriamo che l’area non rimanga interdetta al passaggio per lungo tempo – commentano i cittadini – purtroppo nel Decimo Municipio è diventato normale transennare e lasciare che le buche, abbandonate all’incuria, diventino delle vere e proprie voragini”. Il cedimento ieri è avvenuto proprio di fronte ad un supermercato creando numerosi disagi soprattutto ai clienti.