Sinistra italiana Decimo Muncipio critica il modo in cui l’amministrazione sta gestendo la candidatura degli scavi di Ostia Antica a patrimonio dell’Unesco. “E’ del tutto evidente che un progetto cosi’ importante deve essere sostenuto da investimenti adeguati capaci di migliorare la mobilita’ e l’accessibilita’ nei siti di interesse e nei luoghi storici dell’abitato. Basti pensare al ponte pedonale della stazione della Roma Lido: una vera e propria barriera architettonica – ha commentato il gruppo – per la candidatura di Ostia Antica servono fatti concreti e non parole al vento”. Intanto, e’ stato presentato il nuovo sito del “comitato promotore sistema archeo-ambientale integrato Fiumicino-Ostia”. L’obiettivo e’ rilanciare informazioni e iniziative di associazioni e istituzioni relative alla conoscenza e alla promozione del territorio. “Serve un lavoro quotidiano e costante per arrivare a realizzare progetti di valorizzazione – ha commentato il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino – ad esempio, da tempo sostengo che abbattere l’attuale ponte della scafa e’ un errore, perche’ potrebbe diventare un percorso ciclopedonale tra isola sacra e ostia antica. Una sorta di belvedere che attirerebbe molte persone e che si innesterebbe nella rete che stiamo realizzando. Come quella che passa dall’episcopio di porto offrendo uno spettacolo bellissimo ai ciclisti. Insieme possiamo fare molta strada per rendere la nostra citta’ un polo attrattivo” ha concluso il primo cittadino.