Oltre quattrocento persone hanno partecipato alla cena di solidarietà a favore delle attività commerciali dichiarate inagibili e dei dipendenti a rischio occupazionale ad Ostia Antica. Dopo la paura e le polemiche per i pavimenti sconnessi, le vistose crepe e i distacchi di intonaci, che da tempo affliggono i locali nelle vicinanze di un cantiere dove è prevista la realizzazione di una serie di appartamenti con annesso centro commerciale e parcheggio, arriva questa iniziativa che si stringe attorno a tutta la comunità. Sotto l’effetto incredibilmente scenografico dell’eclissi lunare più lunga del secolo ieri sera hanno preso parte all’evento, facendo sentire la loro vicinanza ai commercianti, tantissimi cittadini e anche diversi personaggi istituzionali.