Uno stanziamento di 55 milioni di euro destinato al potenziamento dell’ospedale Grassi di Ostia. L’annuncio arriva direttamente dall’Assessore alla Sanita’ della Regione Alessio D’Amato. Contestualmente, la direzione sanitaria generale comunica l’imminente assunzione di 195 infermieri e 52 medici, per i quali saranno espletati I concorsi nei primi giorni di luglio. Le buone notizie arrivano insieme e il tempismo non convince affatto il Movimento Cinque Stelle, che stamattina ha deciso di manifestare comunque di fronte al nosocomio lidense: una protesta alla quale hanno preso parte anche alcuni consiglieri regionali. “Non crediamo nemmeno ad una parola dell’Assessore D’Amato – dichiara il capogruppo grillino del Decimo Municipio Antonio Di Giovanni – visto che il conto consolidato della regione e’ l’unico in italia a presentare un fondo di dotazione in negativo, come e dove pensa di trovare i soldi? Stanziare non significa che le risorse siano disponibili” – conclude Di Giovanni. Immediata la replica del consigliere capitolino del PD Giovanni Zannola: “I fondi sono disponibili – spiega – l’accordo di programma verra’ firmato a breve con il ministro della salute grillo. Invito dunque Di Giovanni a contattare la segreteria del ‘suo’ ministro per aggiornare le informazioni che possiede, al fine di evitare ulteriori gaffe.”