Una vera e propria rivoluzione della luce, quella che Fiumicino vivrà dal 2019. Parte, infatti, la convenzione con ENGIE Italia, l’azienda vincitrice dell’appalto Consip. L’illuminazione pubblica sarà completamente trasformata, a partire dai pali più vecchi e che necessitano di interventi immediati.

Con l’arrivo di ENGIE tutte le lampade presenti sul territorio saranno sostituite con quelle a Led di nuova generazione. Questo significa un’illuminazione più efficace delle strade che ne aumenterà la sicurezza anche in termini di viabilità. Inoltre, l’azienda ci fornirà 90 nuove telecamere che disporremo sul territorio raddoppiando, di fatto, il numero attualmente esistente. Questa è la prima amministrazione ad avere installato le telecamere e le fototrappole sul territorio di Fiumicino e ora raddoppiamo la presenza. Fatti concreti e misurabili per la sicurezza dei nostri cittadini anche delle aree finora non raggiunte dal sistema di videosorveglianza. Tutte le telecamere, naturalmente, saranno collegate con la sala operativa della polizia locale. Il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino