Dopo mesi di trattative è stato finalmente raggiunto l’accordo tra Roma Capitale e Ags che racchiudono circa l’80 per cento dei mercati rionali coperti e plateatici. Tra questi, ci sono anche le strutture dell’Appagliatore, Capo Passero e Orazio dello Sbrirro ad Ostia. L’attuale convenzione punta a migliorare il meccanismo per la determinazione delle fasce previste per il pagamento del canone. Oltre al controllo contabile dei bilanci, tutte le attività saranno valutate nel merito da una commissione apposita affinchè gli operatori più virtuosi possano godere di un abbattimento dei costi. Inoltre, le attuali modifiche vanno a rideterminare l’importo inizialmente previsto a garanzia della gestione dei servizi, ritenendo congruo il pagamento trimestrale del canone di posteggio. A breve, il Comune chiamerà ciascuna associazione per far sottoscrivere la convenzione. “ritengo fondamentale il percorso di confronto avviato con gli operatori perchè solo insieme si può raggiungere l’obiettivo comune di offrire un servizio di qualità ai cittadini” ha commentato l’assessore capitolino Carlo Cafarotti.