La prima “breccia” nel lungomuro di ostia.
Potrebbe essere vista così l’annunciata demolizione dello stabilimento “mednet”, sul lungomare Caio Duilio.  L’impianto – realizzato circa quarant’anni fa sul versante sinistro del canale dei pescatori – è stato sequestrato nel 2015 per mancanza dei titoli edilizi e nei giorni scorsi, a seguito dell’ultimo pronunciamento del tar, l’ex-titolare ha simbolicamente riconsegnato la concessione.
Ora la giunta capitolina ha previsto uno stanziamento per la demolizione nelle more dell’assestamento di bilancio di prossima approvazione: si tratta di appena 30mila euro, ma dovrebbe consentire di rimuovere le strutture presenti. Secondo quanto riferisce il decimo municipio, l’operazione potrebbe essere portata a compimento entro fine agosto.