Taglio del nastro per la stazione ferroviaria di Marina di Cerveteri, dopo mesi di lavoro, rimessa a nuovo con interventi sulla funzionalità, il decoro, l’accessibilità ai treni, oltre a bagni e ascensori per disabili. Un’opera che grazie a RFI è stata possibile, una trasformazione che favorirà gli oltre 3mila pendolari che si recano a Roma. Un lavoro considerevole che migliora la qualità dello scalo ferroviario, diventato un punto di accesso per gli abitanti di tutto il territorio. Anche uno spazio informativo, posto all’uscita della stazione, darà il benvenuto ai turisti che raggiungeranno Cerveteri in treno.