Nelle campagne del Lazio cresce il numero dei danni provocati da grandinate, trombe d’aria e bombe d’acqua che, ad agosto, hanno colpito tutto il territorio.
Fenomeni ormai sempre più frequenti a causa della “tropicalizzazione” del clima, che si manifesta con eventi violenti, brevi e molto intensi.
In sofferenza anche i vigneti di Ladispoli e Cerveteri, con i viticoltori che stanno anticipando la vendemmia per non vedere danneggiate le proprie coltivazioni.