“Su Viale dei Tre Denari, a Maccarese, gli sversamenti che fuoriescono dai mezzi Ama sono fuori controllo” e’ questo l’allarme che lancia il naturalista Riccardo Di Giuseppe. L’ex responsabile dell’Oasi WWF di Macchiagrande spiega la vicenda: “Gli abitanti sono chiusi in casa non solo per i forti odori provenienti dai tir, ma anche per quelli dell’impianto di via dell’olmazzetto, diventato una discarica a tutti gli effetti. Nonostante le proteste, le ordinanze e le barricate non sembra esserci una soluzione per la situazione in cui versa questa localita’. I camion dei rifiuti sono circa 70 al giorno e passano a meno di due metri dalle case, causando continue vibrazioni e gravi problemi di inquinamento. I cittadini vivono con le finestre sempre chiuse, anche in estate, e non possono condurre una vita normale – prosegue il naturalista – periodicamente vengono chiamati gli enti locali e l’amministrazione comunale. I residenti, costretti a lavare la strada, scenderanno presto in piazza. Qui c’e’ un rischio sanitario” conclude Di Giuseppe