A vedere in che condizioni è ridotto il Lungomare in questi giorni non c’è che da sperare che anche gli altri turisti facciano quello che abbiamo fatto noi: ovvero cestinino il selfie. Altrimenti, il rischio, è quello di far circolare in rete immagini di Ostia e del mare della Capitale decisamente poco accattivanti dal punto di vista turistico. Una situazione di cui si lamentano oltre ai residenti anche coloro che lavorano in molte strutture alberghiere, negli stabilimenti e in generale chi aspetta questo periodo dell’anno per l’arrivo dei turisti.