Tutto è iniziato come una lite in famiglia ed è poi degenerato in un‘aggressione ai carabinieri.
Ieri sera i carabinieri sono intervenuti in via Pianoro, a Vitinia, per sedare una discussione piuttosto animata tra due donne – madre e figlia, con precedenti penali – e un giovane di 22 anni. Una volta separati, i tre sono stati invitati a fornire le proprie generalità, ma le donne hanno dato in escandescenze e hanno iniziato ad aggredire i militari con schiaffi e spintoni. La figlia è  stata arrestata e la madre denunciata, entrambe per resistenza a pubblico ufficiale.