Ad un anno dalla presentazione del sesterzio di Traiano, è nata l’associazione temporanea di scopo che ha come obiettivo la promozione dell’immagine dell’Optimus Orinceps e delle opere architettoniche conservate nel comune di Fiumicino. Proprio a tal proposito – presso l’aula magna dell’istituto d’istruzione superiore “Da Vinci” di Maccarese – è stato organizzato il convegno “Leonardo e Apollodoro: tra imprese architettoniche, civili e militari”, dedicato ai due grandi scienziati. Ad analizzare le storiche figure è stato Mario Tozzi. Fernanda de nitto dell’Ats ha invece esposto il prossimo progetto dedicato agli studenti riguardante la promozione di borse di studio e di scambi interculturali con le città di Cluj in Romania e Siviglia in Spagna. Il convegno ha visto anche la partecipazione dell’assessore alla scuola paolo calicchio, in qualità di esperto di storia romana e numismatica, autore di libri di divulgazione archeologica che ha spiegato la figura dell’imperatore attraverso le monete. A margine dell’evento, presso un’aula dell’istituto, è stata allestita una mostra sull’Optimus Princeps dove – accanto al prezioso sesterzio dell’imperatore – sono stati esposti alcuni pannelli raffiguranti le immagini più emblematiche della colonna traiana.