Ostia ha ospitato la terza edizione del Lazio Pride. La manifestazione ha visto la partecipazione di ventimila persone ed è stata aperta da Vladimir Luxuria. Il corteo è partito dalla stazione Lido Centro, si è snodato sul Lungomare ed è arrivato a Piazzale Magellano. Quest’anno la parata per l’orgoglio omosessuale ha acquistato un significato in più: manifestare contro le mafie proprio in un municipio che fu commissariato.