“I lavori per la realizzazione della stazione Acilia Sud della ferrovia Roma-Lido sono fermi dal 2017 a causa del debito di Atac con l’impresa costruttrice, che ammonta a circa 700mila euro”. Lo spiega chiaramente in una nota il consigliere capitolino di Forza Italia Davide Bordoni, che attacca la Giunta: “La Sindaca sembra ignorare che sia necessario l’intervento congiunto di Regione e Comune e che il Campidoglio sia seriamente esposto a un accertamento della corte dei conti per danno erariale. Questo è quanto ho fatto presente alla stessa Raggi e all’assessore Meleo – prosegue Bordoni – in un’interrogazione ho chiesto di esporre al consiglio in che modo intendano procedere per dare ai cittadini dell’entroterra del Decimo Municipio un servizio primario degno di questo nome. Al momento, l’assessore ha inoltrato il mio documento ad Atac Spa e al dipartimento mobilità e trasporti per acquisire informazioni su una situazione che avrebbe gia’ dovuto essere sul suo tavolo. I cittadini sono esasperati – conclude Bordoni – e attendono risposte concrete da una giunta che continua a galleggiare nel suo immobilismo”.