Gli accertamenti dell’Arpa confermano che i treni lasciati accesi in sosta durante le ore notturne alla stazione di Ladispoli emettono un rumore che supera i limiti tollerabili.
Il comune scende in campo per mettere fine a questo problema. Il Primo cittadino Alessandro Grando avrebbe già inviato una una lettera per sollecitare un intervento a Trenitalia e al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.