Sono trascorsi piu’ di sei mesi dalla sospensione del servizio navetta che collegava Cerveteri e Ladispoli con Fiumicino e il Leonardo Da Vinci. Il progetto era stato riattivato in via sperimentale lo scorso maggio ed aveva ottenuto ottimi risultati: migliaia di utenti, al solo costo di un euro e quaranta, potevano arrivare facilmente alla Fiera di Roma o andare a fare shopping a Parco Leonardo. I bus erano utilissimi anche per i dipendenti e I passeggeri dell’aeroporto e per i ragazzi che volevano recarsi al cinema, senza prendere macchine o motorini. L’assessore alla mobilita’, Amelia Mollica Graziano, ha sottolineato come la regione debba mantenere le promesse fatte e stabilizzare il servizio: “Abbiamo contribuito alle spese del trasporto, erogando i fondi necessari per la copertura dell’Iva. – ha dichiarato – la linea va riaperta”. Intanto Fratelli D’Italia ha pronta un’interrogazione da presentare in consiglio regionale per richiedere lo stanziamento per riattivare la navetta.