A Ladispoli iniziano le scuole e con esse prende il via – tra mille polemiche – anche il servizio di refezione.
Se la scorsa settimana l’assessore alla pubblica istruzione Lucia Cordeschi aveva annunciato l’arrivo di due nuovi locali, ora sono le dichiarazioni del gruppo consiliare del PD a gettare benzina sul fuoco. Secondo il partito democratico: “La decisione di eliminare la mensa dal centro polifunzionale è illegittima e costringerà gli studenti a nuovi spazi incompatibili con gli standard previsti” .