Anche l’Istituto Alberghiero “Giuseppe di Vittorio” di Ladispoli ha partecipato alla terza edizione del concorso regionale di enogastronomia “Zio Carlo 1927” dedicato a Carlo De Rinaldis, fondatore dell’azienda vitivinicola “Tenuta Tre Cancelli”, di Cerveteri. La gara ha visto competere tra di loro I migliori studenti del Lazio e ha impegnato i futuri chef e maître nella preparazione di un piatto – con prodotti tipici del territorio – che è stato poi esposto e presentato con un vino in abbinamento. “La decisione di istituire questo premio – ha spiegato Liborio De Rinaldis, dell’azienda vitivinicola – è stata dettata dalla volontà, profonda e autentica, di ricordare una figura storica di Cerveteri che recentemente è venuta a mancare. Zio carlo, emigrato con la sua famiglia dalla Puglia ed arrivato nel Lazio negli anni ‘40, ha fortemente contribuito all’opera di ricostruzione di una società devastata dalla guerra. Con la borsa di studio a lui intitolata, quindi, si ha l’obiettivo di motivare gli studenti affinche’ valorizzino la nostra produzione enogastronomica” – ha concluso l’erede.