Entro la meta’ di agosto l’acqua tornera’ potabile a Monteroni e Olmetto”. Lo ha dichiarato il sindaco di Ladispoli, Alessandro Grando, in merito alle due frazioni dove da anni non si puo’ bere l’acqua dei rubinetti a causa dell’eccessiva quantita’ di cloruri. La soluzione sarebbe il secondo pozzo in localita’ statua, dove, dai test effettuati, la salinita’ sarebbe inferiore rispetto ai parametri di legge. Ad ogni modo, per il via libera, dovranno essere programmati altri esami. Questa situazione va avanti da due anni. Fu la Asl Roma quattro a notare diverse anomalie, tanto da chiedere al comune un’ordinanza di divieto di potabilità. Gli abitanti hanno chiesto almeno una riduzione della bolletta, dato che l’uso di questo bene primario e’, effettivamente, limitato rispetto al resto della popolazione. Richiesta, finora, sempre respinta.