La commissione di gara ha formulato l’aggiudicazione provvisoria del bando per la gestione dellauditorium “Massimo Freccia” di Ladispoli: “Nel giro di un mese la stazione appaltante effettuera’ tutte le verifiche riguardanti il possesso dei requisiti del vincitore – ha affermato l’assessore ai lavori pubblici Veronica De Santis che segue l’iter del progetto – il privato – spiega – dovra’ garantire l’apertura del cine-teatro entro un anno occupandosi in primis del completamento delle opere assenti, come la messa a norma dell’impianto elettrico e l’installazione di nuovi termosifoni. L’amministrazione comunale vorrebbe dare anche la possibilita’ per il vincitore del bando di investire dotando una delle due sale del grande schermo e delle apparecchiature necessarie al ritorno del cinema a Ladispoli dopo la chiusura del “Lucciola”. Infine, la societa’ che gestira’ i locali avra’ il compito di riservare delle serate per consentire le esibizioni delle compagnie teatrali e delle associazioni del territorio.