E’ stata chiusa l’indagine denominataParentopoli”. La procura di Civitavecchia sta facendo partire le richieste di rinvio a giudizio per molti politici, imprenditori e impiegati comunali del nord del litorale laziale. A rischiare il processo, con le accuse di abuso e corruzione in atti d’ufficio, sono in 15. Tra questi l’ex sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta, Roberto Bacheca ex primo cittadino di Santa Marinella e l’attuale sindaco di Tolfa, Luigi Landi. Le indagini risalgono all’ottobre del 2015, quando la guardia di finanza riusci’ a ricostruire I legami tra alcuni amministratori locali e luigi vala’ della cooperativa “Casa Comune 2000”. Secondo la magistratura, venivano concessi alla cooperativa appalti nel settore del sociale e della manutenzione del verde in cambio di assunzioni di parenti e amici. Ora la palla passa al GIP che dovra’ decidere se aprire la fase dibattimentale o procedere con l’archiviazione. Intanto le persone coinvolte hanno fatto sapere di non aver ancora ricevuto alcuna comunicazione dalla Procura.