Le gelate di ieri e quelle ancora più intense di stanotte, potrebbero mettere in ginocchio il bilancio degli agricoltori e in particolare quello dei coltivatori diretti.