Un’azione congiunta tra comune di Ladispoli e guardia di finanza consentira’ di scovare i cosi’ detti furbetti dei servizi sociali.