Formazione teorica, simulazioni all’aperto e uscite in centro. Anche le persone con disabilita’ intellettiva possono praticare la sicurezza stradale.