Non c’è pace per gli abitanti di Via Umberto Giordano all’Infernetto. Nella proprietà di un ristorante è già presente una grossa antenna di telefonia mobile. Da anni i residenti si battono per la sua rimozione. Invece, è accaduto l’esatto contrario. La scorsa settimana è comparso un cartello che indicava l’inizio delle operazioni per l’installazione di un ulteriore antenna. I residenti sono riusciti a bloccare i lavori in autotutela, ma la paura che possano riprendere è tanta. La vicenda è inquietante e soprattutto pericolosa per la salute pubblica. I residenti si stanno ammalando e sarebbe ora che qualcuno intervenisse per salvaguardare la vita di queste persone prima che sia troppo tardi.