Si è svolta alcuni giorni fa in Municipio la commissione Patrimonio convocata per discutere della questione del presidio sanitario dell’Infernetto all’interno dell’oratorio della chiesa San Tommaso. I cittadini di questo quadrante dell’entroterra lo aspettano da anni ma l’iter burocratico sarebbe ad un punto morto. A dirsi sconcertati per questa empasse amministrativa sono sia l’ex consigliere di Sinistra Italiana Eugenio Bellomo che da anni si dà da fare per il presidio dell’Infernetto sia la consigliera di Forza Italia Mariacristina Masi che ha chiesto che la questione venisse discussa in commissione. Nel frattempo i cittadini chiedono un tavolo di confronto fra Regione, Comune e Municipio quanto meno per fare chiarezza. La presidente della commissione Agnese Manuelli assicura che si darà da fare chiedendo la convocazione della commissione. Tutte le interviste le potrete ascoltare in uno speciale che andrà in onda sempre qui su Canale 10.