Nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato dei disagi provocati a residenti e ad automobilisti dalla chiusura di un tratto di via dei pescatori. Una nuova segnalazione arriva ora da via Stradella all’Infernetto. L’interdizione al traffico risale a metà settembre, ma la ragione resta ancora piuttosto incerta alcuni cittadini – che riferiscono di aver visto sul posto i vigili del fuoco e la polizia locale – ipotizzano che il provvedimento sia da ricondurre a due pini pericolosamente incurvati. Non è però chiaro se sia stato programmato o meno un intervento: e’ dunque possibile che si ripeta un copione assai comune in tutto il Decimo Municipio dove, ormai da tempo, a fronte di problematiche che riguardano il verde o il dissesto dell’asfalto, si procede alla chiusura delle strade e non alla loro riparazione. Nel caso di via stradella gli abitanti sono particolarmente preoccupati perché, malgrado la presenza dei nastri, chi vive in quel quadrante è costretto comunque a transitare: non fosse ‘altro che per l’esigenza di dover entrare e uscire di casa. Per evitare rischi sarebbe quindi importante intervenire il prima possibile risolvendo il problema.