All’Infernetto un albero ad alto fusto pericolante, completamente secco e a rischio caduta è ancora al suo posto, nonostante l’allarme fosse stato lanciato lo scorso due agosto.
La zona, prontamente recintata è stata ora “abbandonata” e per ora nessuno sta facendo qualcosa per risolvere il problema.