Infermiera  

 

Si avvicina il rinvio a giudizio per l’infermiera dell’ospedale Grassi di Ostia accusata di aver arrecato un danno al servizio sanitario attraverso una vera e propria truffa. La donna, secondo gli inquirenti, avrebbe favorito parenti, amici e raccomandati elargendo gratuitamente esami clinici, soprattutto analisi del sangue. 50 le persone aiutate solo nel 2017.  L’indagine e’ scattata dopo una denuncia anonima.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *