Le strade della Capitale sono sempre più pericolose. Secondo i dati Aci – Istat sui sinistri stradali Roma e’ la città con più incidenti mortali. Nel 2018 sono stati 143 i decessi sulle strade in netto aumento rispetto all’anno precedente. Un dato sconcertante quello romano, se viene confrontato alle altre metropoli. In pratica un terzo delle morti su strada e’ avvenuto a roma. Ad avere la peggio nel maggior numero dei casi i pedoni. Sono 57 le vittime registrate sopratutto tra gli over 65. I numeri sembrano migliorare nel 2019, secondo il dossier della polizia locale di roma capitale da gennaio a fine agosto ci sono stati circa 19 mila incidenti e 75 decessi, un 20% in meno rispetto al 2018. Dati che secondo i vigili sono da attribuirsi all’aumento di controlli e di sanzioni. Tra le cause riscontrate la distrazione alla guida e la velocità ma soprattutto la scarsa manutenzione, soprattutto della segnaletica orizzontale e verticale che spesso crea confusione tra gli automobilisti. Intanto anche nel nostro territorio da Ostia all’entroterra continuano le richieste di intervento. Solo pochi giorni fa in una mattinata sono state due le vittime della strada. Ad Acilia dove un’anziana è morta travolta da un auto mentre attraversava ad un incrocio e a Ostia dove a perdere la vita è stata una donna a bordo della sua moto.