Sono preoccupati i residenti di via Naro a Pomezia. L’impianto di smaltimento e recupero dei rifiuti che sorge tra Via Trento e via Trieste per il momento ha subito una battuta d’arresto. La Regione Lazio ha stabilito di rinviare il progetto dell’azienda a valutazione di impatto ambientale. Questo si traduce in un allugamento dei tempi relativi all’autorizzazione dell’impianto che, lo ricordiamo, ha una capacità di messa in riserva di un quantitativo di rifiuti enorme: oltre 200mila tonnellate l’anno, pari circa a tre volte quello della tristemente celebre “Eco X”. I cittadini temono che il progetto pl’autorizzazione possa essere concessa anche perche’ in questa vicenda i punti oscuri sono molti.