Giochi sequestrati nel parco di Via Carotenuto nel quartiere Giardino Di Roma. Dopo le numerose segnalazioni dei residenti, che da tempo ne denunciavano la pericolosità, la Polizia Locale ha effettuato un sopralluogo nell’area verde. Gli agenti, dopo aver verificato le condizioni dei moduli destinati ai più piccoli ne hanno dichiarato l’inagibilità. In particolare, sono stati interdetti all’uso il vascello e lo scivolo centrale. La notizia è stata accolta con preoccupazione dai cittadini che temono tempi lunghi per il ripristino. Intanto Alberto Minervini, presidente del comitato “Giardino di Roma”, ha inviato una pec al X Municipio ” Il parco è l’unica valvola di sfogo per i bambini di tutto il quartiere” – si legge nella nota – “confidiamo quindi in una risposta in tempi brevi”. sulla questione è intervenuta la consigliera municipale di Fratelli d’Italia Mariacristina Masi: “Abbiamo presentato un’interrogazione alla presidente” –  ha dichiarato –  “vogliamo sapere come si sia arrivati a tale grado di incuria e chiediamo che si intervenga presto per manutenere i giochi e permettere alle famiglie di tornare a usufruirne”.