Pezzi di plastica, di cartone e anche molti vetri: gli spazi verdi intorno al mercato di via Capo Passero ad Ostia sembrano piuttosto una discarica. La denuncia arriva dai residenti che vorrebbero queste aree più vicine al mercato fossero curate meglio e di più. Vale per i giardinetti, ma anche per lo spartitraffico centrale dove gli oleandri sono diventati folti e maleodoranti, perché utilizzati come gabinetto pubblico dagli incivili. La vicinanza al mercato, curato e pulito, rende questa convivenza ancora più fastidiosa. I cittadini chiedono che questa pratica venga svolta con regolarità dall’Ama o da operai inviati dal Decimo Municipio.