Dopo mesi di proteste, il decimo municipio fa un passo indietro in merito all’estensione della spiaggia per cani sul lungomare duca degli Abruzzi, ad Ostia. l’assessore all’ambiente Alessandro Ieva ha annunciato in commissione che l’arenile in questione – circa 300 metri di fronte mare – Verrà diviso a meta’, con ingresso indipendente riservato ai soli bagnanti. Resta da capire se i responsabili del “freedog village” continueranno ad occuparsi della manutenzione dell’intera area o se la gestione tornerà in capo al municipio, che a margine ha comunicato anche la demolizione del chiosco ex-happy surf. Soddisfazione è stata espressa dal consigliere PD Athos De Luca: “La soluzione – ha commentato – contempera le esigenze degli abitanti e degli animali, auspicando che per il prossimo anno la spiaggia per i cani sia collocata in una zona più idonea.” “Purtroppo – ha aggiunto con rammarico Marco Possanzini, di sinistra italiana – nel nostro municipio per promuovere provvedimenti di buon senso si deve necessariamente manifestare.”