“Attenzione, zona non transitabile per: disabili, pedoni e mamme con i passeggini” – recitano così i volantini affissi con del nastro adesivo lungo i tratti più critici dei marciapiedi di viale Focene.
Cinquanta in totale i manifesti posizionati dagli esponenti del comitato “Fare focene” e poi rimossi al termine della manifestazione.
“Abbiamo a cuore la nostra località – spiegano i cittadini – non volevamo contribuire a sporcarla e per questo li abbiamo tolti alla fine della nostra iniziativa. L’obiettivo è stato evidenziare i disagi con i quali tutti i residenti devono fare i conti: rami degli alberi che bloccano il passaggio, pavimentazione sconnessa, sterpaglie cresciute troppo e ovunque, potature abbandonate a terra e cumuli di sabbia che coprono completamente il marciapiede.