Week-end senz’acqua a Testa di Lepre. Per questo motivo, il delegato del sindaco di Fiumicino ai territori del nord Stefano Pontoni ha presentato un esposto ai Carabinieri: “I cittadini hanno chiamato per quattro volte il pronto intervento di Acea senza successo. Dopo aver ricevuto la mia segnalazione, i militari hanno intimato all’azienda di intervenire immediatamente. La situazione e’ particolarmente pesante. In molte delle famiglie private del servizio, vivono alcune persone con disabilita’”. Sull’argomento e’ intervenuto anche il sindaco Montino che ha dichiarato: “il problema idrico sembrerebbe dovuto al blocco della pompa di sollevamento, che determina la pressione dell’acqua in quella localita’. Per risolvere il disagio sarebbe bastato l’intervento di una singola persona. Evidentemente nessuno ritiene opportuno occuparsi di una zona agricola”, ha terminato il primo cittadino. Infine il consigliere comunale Roberto Severini ha commentato: “il nostro profondo nord merita piu’ rispetto ed io faro’ la mia parte. Ora stop alle passerelle, basta selfie su concerti e festicciole: qui – ha concluso – c’e’ gente che soffre la sete”.