A Fiumicino è stata presentata una mozione per la viabilità di Via della Scafa. “Così com’é la nuova percorrenza di questa arteria non funziona perchè premia solo ed esclusivamente I pendolari tra Ostia e lo scalo Leonardo da Vinci”. Ad affermarlo è Federica Poggio, vicepresidente del consiglio comunale che prosegue: “Questo non sarebbe un problema, se non fosse che uccide I nostri residenti. La chiusura dello svincolo semaforico tra via dell’Aeroporto e via Trincea delle Frasche e quello dal Ponte della Scafa verso Isola Sacra, oltre a penalizzare I nostri concittadini rischia di fare affossare I tanti esercizi commerciali locali. Si tratta una scelta assurda che diventerà malefica quando verrà chiuso il viadotto dell’Aeroporto”. La vicepresidente ha poi spiegato i motivi che l’hanno spinta a presentare il documento che impegna il sindaco Montino e gli uffici competenti a tornare alla vecchia mobilità. “Chi da Ostia dovrà recarsi a Fiumicino rimarrà imprigionato nell’immenso traffico, che inevitabilmente si creerà. Non lo chiedo io, ma lo auspicano tantissimi commercianti e cittadini. Spero vivamente che il primo cittadino e tutta la maggioranza facciano un passo indietro per il bene di questa comunità”.