Continua l’odissea per i 62 lavoratori dello stabilimento Opel di Fiumicino. I dipendenti hanno organizzato un presidio davanti al magazzino di via Corona Boreale per richiedere tutti uniti la difesa del proprio posto di lavoro. Solidarietà ai dipendenti è arrivata dalle forze politiche. Tra i presenti il sindaco Esterino Montino che ha ribadito la vicinanza e l’impegno istituzionale.

.