Ancora polemiche sul cantiere avviato in via Castagnevizza all‘Isola Sacra per l’installazione di unantenna 5G. “La questione dimostra tutta l’ambiguità di un’amministrazione, che approva un regolamento contro questo tipo di apparecchiature e poi si nasconde dietro cavilli burocratici – commenta la consigliera comunale della Lega Federica Poggio che prosegue: “La soluzione è semplice: vanno vietate le antenne nei centri abitati”. Sul tema è intervenuto anche Roberto Severini di Crescere Insieme: “Il problema non si ferma all’Isola Sacra, ma riguarda l’intero territorio. Ciò di cui la gente ha bisogno è la certezza tecnica e scientifica sulle installazioni. In attesa della documentazione della commissione trasparenza, chiediamo da subito una relazione sull’incidenza delle antenne, un report sul posizionamento e una proiezione su possibili impianti futuri. Poi – conclude Severini – quando saranno stati appurati tutti I parametri, sarà, se necessarie, la volta delle battaglie”.