Dal 2011 un centinaio di famiglie residenti nel condominio di via Angelo Bovo a Fiumicino vivono nel più completo abbandono a causa dell’assenza dei servizi primari.