Novità in arrivo in merito alla carenza di aule negli asili nido e nelle materne di Fiumicino. Si è svolta, infatti, una seduta congiunta tra le commissioni “Politiche scolastiche” e “Pianificazione urbanistica”. “Abbiamo incaricato gli uffici preposti di redigere uno studio demografico per avere un quadro chiaro delle esigenze del territorio – hanno dichiarato in una nota i rispettivi presidenti delle commissioni Sannino e Bonanni – in questo momento snellire le liste di accesso rimane una priorità. La crescita demografica è in linea con le previsioni, quindi è di fondamentale importanza una programmazione a lungo termine di nuove strutture. Vogliamo presentare in consiglio comunale un ordine del giorno con il quale si impegna il Sindaco a mettere in atto tutte le strategie possibili per ottimizzare l’offerta educativa nella nostra città” – hanno concluso Sannino e Bonanni. Solo nei giorni scorsi il vicepresidente del consiglio comunale Federica Poggio aveva lanciato un allarme preoccupante: “Anche il prossimo anno scolastico – ha affermato – centinaia di bambini rimarranno fuori dalle scuole dell’infanzia; oltre mille se ci mettiamo chi non riuscirà ad entrare nella graduatoria degli asili”.