“Ho chiesto alla società “I.P.”, di mettere in sicurezza e ripulire l’area del Porto Turistico che ha in concessione”. Lo ha annunciato il sindaco di Fiumicino che spiega: “il sollecito si è reso necessario per le condizioni in cui attualmente versa la recinzione: in molti punti è divelta, in altri, come nel tratto in cui il Comune ha provveduto alla demolizione della struttura abusiva Zenith, non è mai stata realizzata. Ciò consente a chiunque di entrare senza autorizzazione con tutti i rischi del caso. La mancanza o il danneggiamento della recinzione permette, inoltre, il regolare abbandono di rifiuti. Nella lettera – prosegue Montino – ho concesso dieci giorni alla societa’ per provvedere alla bonifica e ripristinare le condizioni igieniche e di sicurezza. Nell’eventualita’ di mancata risoluzione – conclude il Sindaco – l’amministrazione eseguira l’intervento in danno”.